BG ITA EN
Evelina Papazova
FESTIVAL e Partecipazioni
L'insegnamento
Danza Orientale
Gli stili della danza
La musica araba
Strumenti arabi
Benefici della danza
L'Oriente nell'Arte
Corsi
Spettacoli e video
Articoli e curiosità
Galleria
La stampa
Notizie
Siti amici
Contatti
Libro degli Ospiti
Home


Ritmi arabi


Una brava danzatrice deve possedere, oltre alla tecnica, allo stile e alla personalità, una buona conoscenza della musica e dei ritmi orientali.

 

 

 

I ritmi qui elencati sono quelli più utilizzati nella musica orientale.

 

 

 

 Clicca sul nome del ritmo per ascoltarlo

 

 MAQSOUM 

(Wahda wa noss)

 



4/4 

Uno di ritmi piu usati e diffusi in Egitto. E’ possibile ascoltare il MAQSOUM, molto coinvolgente, nella musica popolare (BALADY), folcloristica (SHAABI), classica , e anche nella pop moderna (GEEL). Il MAKSOOM può essere suonato in differenti tempi.

 AYOUB 1 

 

2/4

Questo ritmo viene spesso usato nelle overtures, nelle parti centrale e finale di brani di danza orientale.  

 AYOUB 2

 

 


La versione più lenta viene usata nella “SIKRA” (trance dance religiosa) e nelle cerimonie “ZAR”, usate nel mondo islamico per scopi terapeutici, e/o per esorcizzare gli “spiriti maligni”. 

 MASMUDI KEBIR

 

4/8

Questo ritmo è conosciuto come “grande” MASMUDI. Lo possiamo ascoltare sia in un brano di danza orientale che nella musica classica.

 

 MASMUDI  SAGHAYIR  

    oppure BALADI

4/4

Piccolo (saghayir) MASMUDI perchè la sua forma è abbreviata. Questo ritmo viene anche chiamato “BALADY”.

 

 

 WAHDA KEBIR

    oppure  

 CHIFTITELI



4/8

Chiamato anche “chiftiteli”. Viene usato spesso nel TAKSIM (improvvisazione strumentale all’interno di un brano). Lo troviamo anche in Grecia e Turchia.

 

 

 SAIDI

 

 

4/4

Questo ritmo proviene dall’Alto Egitto. Nel passato era utilizzato per accompagnare una danza di arti marziali chiamata “tahteeb”durante la quale gli uomini che la eseguivano utilizzavano lunghi bastoni dimostrando forza e coraggio. Questa antica danza è stata tramandata e ballata anche dalle donne: lo stile si chiama “Saidi”e le danzatrici usano un bastone più piccolo in modo aggraziato e molto allegro.

 

 MALFOUF

2/4

Chiamato anche “ritmo del deserto", è molto usato nei brani di danza orientale. Spesso accompagna l'entrata della danzatrice.

 

 FALLAHI

2/4

Ritmo creato dai contadini Egiziani per i loro canti celebrativi (il termine significa “contadino” o “agricoltore”). Viene piuttosto usato nel folclore o Sha'abi.

 

 SAMAHI

10/8

Ritmo che riprende i tempi musicali Andalusi, è molto usato nella musica classica.

 

 KHALEEGY

2/4

Così chiamato dagli Egiziani perchè viene dal KHALIG, o Golfo Arabico. E’ anche il nome di una interessante danza folcloristica caratterizzata da movimenti delle spalle e da passi ripetitivi ma gioiosi. Particolare risalto viene dato alle lunghe chiome che vengono fatte ondeggiare in modo molto sensuale.

 

 ZAFFA

    (Zeffa)

4/4

Significa “processione matrimoniale”. Accompagna gli sposi il giorno del festeggiamento.

 

 SOMBATI

4/4

Versione più corta del Wahda Kebir.  

 DARIG

6/8

Questo ritmo meno usato è di solito presente nella musica classica.

 

 RHUMBA

2/4

Questo ritmo latino-americano è molto usato dagli Egiziani. La versione più veloce la ritroviamho nel KHALIG (golfo arabico).

 VOX

2/4

Molto usato dal grande compositore, Mohamed Abdel Wahab.

 

 JERK


4/4

Ritmo originario della Nubia.

 

 

                                                                                                       Il testo é tratto dal sito di SALUA





© 2017 Evelina Papazova - Scuola di Danza Orientale. Tutti i diritti riservati.
disegno e programmarsi: WebDesign Ltd. Proffesionals fa la differenza ...